Analisi della capacità di una rete Wi-Fi 802.11ac e 802.11n: Teoria e Pratica – Prima parte

Analisi della capacità di una rete Wi-Fi 802.11ac e 802.11n: Teoria e Pratica – 1° Parte

Solo pochi anni fa, le reti Wi-Fi aziendali venivano progettate tenendo conto solo della copertura radio e, in qualche caso, anche dell’interferenza. Il numero dei dispositivi wireless e la quantità di dati trasmessi erano piuttosto limitati e gli utenti potevano tollerare una rete Wi-Fi non perfetta.

Oggi le reti 802.11 dovrebbero essere disegnate soprattutto in funzione della capacità.

I motivi che spingono ad ottenere reti con sempre maggiore capacità e affidabilità sono:
• Un maggiore numero di dispositivi collegati alla rete
• Utenti finali e applicazioni critiche per l’azienda devono poter fare affidamento su una rete Wi-Fi che opera con continuità in regime di 24/7
• La quantità di dati trasmessi in modalità wireless è aumentata significativamente grazie a:
– Chiamate vocali su Wi-Fi
– Streaming video su Wi-Fi
– Accesso e storage di file su cloud
• Grazie all’introduzione del concetto di BYOD (Bring Your Own Device), anche i dispositivi personali sono entrati a far parte della rete aziendale

Per saperne di più registrati sul sito per accedere alla rivista completa (articolo presente nel numero marzo-aprile 2018  n. 2) …

REGISTRATI ADESSO!
2018-07-17T09:57:57+00:00