Ho letto su una pubblicazione recente che esite anche il Basic Link per certificare un impianto in rame. Non ne ho mai sentito parlare: potete spiegarmi di cosa si tratta?

Ho letto su di un recente pubblicazione tecnica che le configrazioni utilizzabili per la certificazione di un impianto di cablaggio in rame sono tre: Channel Link, Permanent Link e Basic Link, anche se le più utilizzate sono le prime due. Non avevo mai sentito parlare del Basic Link e ho fatto delle ricerche ma non sono riucito a trovare nessuna informazione; anche il mio tester sembra ignorarlo, mi può illuminare su questo mistero?

È veramente strano che lei abbia trovato qualche riferimento al Basic Link in un documento recente, perché è stato abolito come configurazione di test da quasi 12 anni ! Era stato introdotto come metodo per misurare le prestazioni della parte fissa del cablaggio (il Permanent Link) solo nelle prime versioni dello standard EIA/TIA 568, mentre ISO/IEC e CENELEC non lo hanno mai preso in considerazione. Già con l’avvento di EIA/TIA 568-B è sparito anche dai documenti statunitensi.

Il Basic Link prevedeva una configurazione di cablaggio fisso a due connettori solamente (quindi non comprendeva il Consolidation Point!), lunghezza massima di 90m, collegata allo strumento attraverso due bretelle di lunghezza contenuta (2m). I valori di riferimento per la certificazione prevedevano la presenza di queste bretelle. In Figura 1 è possibile confrontare le tre configurazioni.

La misura del Basic Link è stata presto abbandonata quando, con l’avvento della Cat. 5e (1999), è stato necessario misurare nuovi parametri particolarmente critici come il Return Loss, le prestazioni del cablaggio e, quindi, l’accuratezza richiesta per la misura sono aumentate e, soprattutto, quando è stato necessario verificare l’interoperabilità delle prese RJ45 rispetto a qualsiasi altro plug, purché omologato per la stessa categoria di prestazioni. Quest’ultima verifica non potrebbe mai essere effettuata utilizzando la bretella prevista dalla configurazione Basic Link, ma può essere effettuata esclusivamente con l’impiego di uno speciale plug da test perfettamente centrato dal punto di vista elettrico (e che quindi non influenzi il comportamento della presa) ed invariante nel tempo. Tale plug dovrebbe essere incorporato nell’accessorio per il test del Permanent Link e fornito insieme allo strumento di certificazione.

2017-03-22T21:24:38+00:00